Audi abbatte il muro tra virtuale e reale e tra i muretti dell’E-Prix di Roma, con Dindo Capello alla guida, fa sfilare la spettacolare E-Tron Vision Gran Turismo che sarà il race -taxi di tutti i prossimi appuntamenti della Formula E

Audi sta abbattendo le barriere tra virtuale e realtà. Partendo dal gioco di simulazione Gran Turismo ha realizzato la vera E-Tron Vision GT, una due posti larga e bassa che richiama chiaramente la leggendaria Audi 90 GTO che correva nell’ IMSA ai primi anni novanta. Solo che adesso, rispetto alla sua antesignana spirituale, questa bellissima due posti, bassa e larga, non funziona a benzina: la Vision GT è completamente elettrica e alimentata da batterie agli ioni di litio da 60kWh.

[dropcap]C[/dropcap]ostruita in meno di 12 mesi, il team ha utilizzato il vasto assortimento a disposizione del Gruppo: la trasmissione comprende tre motori elettrici da 270 cavalli, uno sull’asse anteriore e due posteriori, mentre la batteria è quella del futuro SUV e-tron. Sterzo e sospensioni sono da gara e provengono dalla vettura DTM più altri pezzi sparsi provenienti dal programma R8 GT3, mentre telaio e carrozzeria sono stati realizzati ad hoc. L’insieme finito sviluppa qualcosa come 815 cavalli, trazione integrale e 1.450 kg di peso.

La scelta oculata di componenti già in uso nell’immenso inventario di Audi ha consentito di velocizzare non poco il programma e garantito anche l’affidabilità del pacchetto complessivo.
A fare due conti sul rapporto peso/potenza (1.77 kg/cv) ci troviamo nell’area della Ferrari 488 Pista o della McLaren 720S quindi prestazioni, in assoluto, di grande eccellenza.

Le origini

Le origini della vettura sono legate al franchise Gran Turismo e, più precisamente, all’edizione speciale “Vision Gran Turismo” che celebra il 15° anniversario del videogioco. Al pari di diversi altri Costruttori che hanno sviluppato una loro versione virtuale di auto da corsa, anche Audi si cimentò nell’iniziativa, ma a differenza di tutti le altre Marche coinvolte, è stata la prima a non fermarsi ad un successivo manichino da esporre alle fiere, ma a finalizzare la cosa in una vera e propria vettura da corsa completamente funzionante.

Di questo siamo particolarmente fieri, anche se la progettazione di veicoli virtuali lascia molta più libertà e permette di creare concept difficilmente riproducibili nella realtà, non era nostra intenzione realizzare un’auto puramente di fantasia. La nostra auto doveva essere completamente funzionante. La Audi e-tron Vision Gran Turismo dimostra tutta la sensibilità Audi nei confronti della mobilità elettrica. Su questa vettura si ritrovano numerosi elementi del nostro nuovo linguaggio di design, come ad esempio il single frame invertito in tinta con la carrozzeria, che sarà il tratto distintivo dei nostri nuovi modelli e-tron

Marc Lichte | Responsabile Design Audi

A vederla così, a leggerne i numeri e i principi costruttivi questa Audi E-Tron Vision GT sembra l’auto più adatta per convincere gli scettici delle auto elettriche. Considerando potenza e peso stiamo parlando di prestazioni paragonabili alle GT più hardcore chiaramente con un range di uso molto più limitato. Un oggetto non in vendita in tempi brevi, ma entro il 2020 Audi avrà una coupé elettrica nella sua gamma.
Non ci resta che attendere.