Quale occasione migliore, se non la grande classica di durata belga, per presentare lo sbarco Mercedes AMG GT nella categoria GT4?

La mitica 24 Ore di Spa Francorchamps ha fatto da quinta scenica alla presentazione della Mercedes AMG GT4. Il nuovo modello da corsa, basato sulla Mercedes AMG GT R è stato preparato per le competizioni internazionali GT4, la categoria che presenta il maggior appeal tra i gentleman driver per il suo rapporto costi/prestazioni.

Come da regolamento la Mercedes AMG GT4 si presenta molto vicina alla versione stradale e rappresenta la risposta di Affalterbach per arricchire e potenziare il proprio programma customer racing. Rispetto alla versione GT3 il focus è sull’economicità di gestione e sull’affidabilità dovuta, quest’ultima, all’estrema maturità dello sviluppo complessivo. Il programma GT3, infatti, nasce nel 2010 con la SLS AMG GT3 e, dal 2016, con Mercedes AMG GT3. Una mole di dati che, canalizzata all’interno del programma GT4, contribuirà a rendere questa vettura sicuramente un successo internazionale.

La prima consegna programmata, dopo la conclusione della fase di sviluppo condotta dalla Casa, sarà entro la fine del 2017.

La categoria GT4, all’interno dell’universo GT, è la specialità più in ascesa.  In tutto il mondo numerosi campionati si basano su un mix disciplinare nel quale il carattere grintoso della velocità si fonde con il fascino delle leggendarie gare di endurance e ciò apre alle vetture GT4 un mondo di possibilità d’impiego.

Il segmento GT4 diventa sempre più popolare. Qui la vicinanza dei concept ai modelli di serie è un fattore molto importante – soprattutto se il Cliente, sia esso team o pilota, si affaccia per la prima volta al mondo del Motorsport. Per alcune squadre la categoria GT4 è anche un’interessante attività integrativa rispetto all’impegno principale nelle competizioni GT3, ad esempio perché offre la possibilità di far maturare giovani talenti. Per una Casa costruttrice come la nostra, aprirsi al mondo delle corse GT4 è una scelta logica, che ci consente di arricchire il nostro programma corse Clienti. Dopo i successi in GT3, Mercedes AMG GT4 rappresenta per noi una piattaforma preziosa, che ci consentirà di dimostrare a livello mondiale, ancora una volta, le competenze del marchio High Performance per antonomasia e imporre nuovi standard di riferimento nel segmento per il customer sport

Tobias Moers. Pres. del Board of Management di Mercedes AMG GmbH.

Uno sviluppo pensato per l’Endurance

Tre piloti ufficiali, Bernd Schneider, Thomas Jager e Jay Seyffarth, stanno finalizzando lo sviluppo con tre prototipi lungo 30.000 chilometri di prove e un test endurance di 30 ore sulla pista del Lausitzring. Il motore biturbo V8 sviluppa 510 cavalli con una coppia di 600 Nm. Il cambio è un sequenziale a controllo elettropneumatico a 6 marce mentre il lavoro sulla definizione del setup e del telaio riprende molto dall’esperienza GT3. La vettura dispone dell’AMG Traction Control e ABS regolabile Per l’abitacolo e la protezione del pilota sono state adottate molte delle soluzioni previste per la GT3. Roll bar in acciaio imbullonato nel telaio in alluminio e una cella di sicurezza in carbonio che protegge spalle, fianchi e gambe completano la preparazione specifica.

La nuova vettura sarà disponibile per i clienti sportivi a partire dal 2018 ad un prezzo di 198.850 Euro oltre IVA.