Venerdì 26 maggio la nuova Renault Mégane RS, modello molto atteso tra gli appassionati, ha fatto il suo debutto sul circuito di Montecarlo accanto al pilota Nico Hülkenberg per celebrare i 40 anni di Renault in Formula 1. Per vederla nei dettagli bisognerà aspettare il debutto ufficiale al prossimo Salone di Francoforte di settembre

[dropcap]D[/dropcap]al 2004 tra gli appassionati di Hot Hatch, la Renault Mégane RS rappresenta un caposaldo indiscusso, un riferimento anche per tutti gli altri Costruttori perché è indubbio che il savoir faire di Renault, in questo segmento, è quasi imbattibile. Molte le note tecniche che hanno stabilito un riferimento per tutti gli altri: dall’avantreno ad asse indipendente, alla possibilità di poter scegliere tra telaio Sport e Cup per passare agli allestimenti come i sedili iperprofilati, i freni Brembo. il sistema telemetrico R.S. Monitor.  Collegamenti al suolo, prestazioni del motore, le varie tecnologie che integrano soluzioni nate per la Formula 1 fino a soluzioni aerodinamiche completamente focalizzate sulla prestazione. Da una evoluzione all’altra la Renault Mégane si è sempre più affinata diventando icona e riferimento  assoluto nella categoria.

Nel video, oltre alla Renault Mégane RS le cui linee si intravedono a causa del camouflage della vettura e delle riprese galeotte che non si soffermano sui dettagli stretti, sono da godere i passaggi delle due Renault F1, quella del debutto del ’77, la RS01 e la RE40 guidate da Jean Pierre Jabouille e Alain Prost, splendidamente in forma. Un evento per celebrare i 40 anni dal debutto di Renault in Formual 1.

Ritornando alla Mègane RS, magari prima di Francoforte, possiamo aspettarci un attacco al record assoluto al Nurburgring Nordschleife? Per adesso è una corsa a quattro, Renault, Seat, Honda e Volkswagen, dove sono i giapponesi di Honda quelli che, per adesso, hanno messo il cappello sul primato.  Una corsa al primato che ho ripercorso, negli ultimi anni, in questo post.